Cos’è la traumatologia?

L’attività fisica, sebbene abbia lo scopo di migliorare la salute e la funzionalità dell’apparato muscolo-scheletrico, si caratterizza di gesti che espongono i muscoli, le articolazioni e le ossa al rischio di patologia. La traumatologia è quella branca della medicina che si occupa di studiare gli effetti di avvenimenti lesivi provenienti da traumi che si verificano anche in ambito sportivo. E’ possibile distinguere tra traumatologia classica e sportiva: la prima si occupa di lesioni all’apparato locomotore, la seconda è specializzata nelle necessità dell’atleta. Le lesioni in ambito sportivo possono avvenire in maniera violenta, magari per errori durante l’allenamento o per una pratica eccessiva dell’attività, ma anche dall’utilizzo scorretto dell’abbigliamento, mancanza di abilità o carenze tecniche.

Il traumatologo è il medico specializzato in traumatologia che ha il compito di rilevare quale sia l’entità del danno traumatico intervenendo al ripristino dell’integrità dell’organismo stesso. Le lesioni più frequenti in questo settore interessano i polsi e le caviglie, ma anche le gambe e le clavicole. Tra gli sport più a rischio di traumi vi è il calcio: infatti, lo stress a cui sono sottoposti gli arti inferiori determina continue sollecitazioni alle strutture osteomuscolari  ed un elevato rischio di lesioni. Le lesioni interessano principalmente: il menisco, i legamenti, le ginocchia, i muscoli delle gambe, piedi, caviglie e testa.

 

A chi puoi rivolgerti

Se desideri contattare un bravo medico specialista in traumatologia a Cuneo, puoi rivolgerti al Dott. Ignazio Matranga che offre consulenze specialistiche per trattare patologie di tipo degenerativo e traumatico relative all’apparato locomotorio nel ginocchio, anca e piede. Lo specialista interviene adottando tecniche non invasive al fine di consentire al paziente una più veloce riabilitazione. La lunga esperienza nel settore gli consente di offrire un percorso terapeutico mirato e personalizzato. Dai subito un’occhiata al sito web per approfondire l’argomento o per prendere subito un appuntamento con il professionista.